Impara L Inglese Per Il Blog

Come costruire un metodo di chimica

Così, per noi nella rassegna di letteratura è importante fare ogni volta l'attenzione speciale a fonti d'informazione ed esclusività di alcuni casi che gli autori descrivono come esempi che colpisce di "pirateria informatica". Veramente, tali esempi "lucenti", ben noti di pirateria informatica non sono tipici; anzi, l'esperto di informatica tipico - quello di cui la società di esistenza non sa.

Così, è possibile assegnare almeno due periodi di "pirateria informatica" - prima di apparizione di personal computer e poi. È possibile trovare in letteratura anche più divisione frazionaria di esperti di informatica in gruppi collegati ad apparizione di nuove tecnologie: COMPUTER grandi, personal computer, reti di computer.

Sulla base dell'analisi di ritratti psicologici e le biografie di esperti di informatica, e anche le allocazioni di caratteristiche comuni in sviluppo della loro personalità e alcune contraddizioni in storie e biografie di esperti di informatica, è possibile costruire uno schema particolare di parecchie linee di sviluppo della sfera motivazionale:

Molti autori credono che uno stadio importante nella storia di pirateria informatica è l'apparizione di "friker" cosiddetto quale professione principale sono stati esperimenti con reti telefoniche, (generalmente diretto su pagamento per conversazioni telefoniche) usando con questo scopo i dispositivi speciali. Piuttosto i friker sono stati predecessori di esperti di informatica e non gli hanno concesso su qualifica (che è stato molto più alto, che al personale delle società telefoniche), in qualsiasi altro parametro.

L'analisi mostra che, facendo una sottocultura particolare o una metropolitana cosiddetta, gli esperti di informatica spesso si oppongono a società, mostri valori di gruppo specifici che, per esempio, è espresso in rigetto delle regole di comportamento sviluppato da società, entrata in gruppi di referenza di esperti di informatica alla ricerca di riconoscimento, rispetto delle capacità, e, alla fine, autostima.

Come "Il gergo dell'esperto di informatica" è generalmente dedicato ai suoi aspetti linguistici, in esso molta attenzione è fatta a stile di comunicazione di esperti di informatica. Gli autori danno alcune definizioni di esperti di informatica a chi tutta la gamma di idee di loro è presentata. L'esperto di informatica è e "l'appassionato, il ricercatore di computer", e "l'esperto in qualcuno il programma" e lo scassinatore che usa il programma di qualcun altro con gli scopi personali. Comunque l'accento tuttavia è posto su linee "positive" di esperti di informatica: a una boscaglia sono definiti da interesse, conoscenza di sistemi di calcolo (da 7 definizioni solo di una è indicato rompendosi di programmi, e gli autori accentuano che questa definizione scorretta.

L'analisi fuori portata di referenze ha mostrato che, nonostante pertinenza di studio di caratteristiche psicologiche di esperti di informatica, l'ultimo non è diventato ancora un soggetto di ricerca veramente psicologica.

Così alla gente di esperti di informatica sono assolutamente ininteressanti, non si immedesimano gli interlocutori. In questo aspetto è possibile parlare perfino su somiglianza di linee personali di tali esperti di informatica a truffatori, sicari o boy-scout. Come una spiegazione ragionevole di tali abilità comunicative fenomenali è possibile offrire il meccanismo di sovracompenso.

Si deve annotare che le contraddizioni e i disaccordi in definizioni di esperti di informatica hanno la natura storica: insieme con cambiamenti di tecnologie di computer durante i 30-40 anni scorsi anche le idee di esperti di informatica ed esperti di informatica cambiarono. Dunque, è possibile parlare circa due generazioni di esperti di informatica sulla base di criterio esterno, oggettivo - lavorano nel COMPUTER o nel personal computer. La distinzione tra loro consiste nell'immagine di attività. I programmatori che lavorano al COMPUTER dovevano riflettere accuratamente su tutto il programma prima di lavorare con auto (come in quel tempo ci fu un'insufficienza enorme di "tempo macchina"), perfino potevano "affidare" a qualcuno il lavoro "direttamente tecnico" con auto). Il programmatore di oggi lavora con il computer in privato, ha un'opportunità di continuare "poco a poco" il dialogo con auto. D'altra parte, c'è stato uno spazio vuoto enorme tra conoscenza del programmatore ancora prima e altra gente - i personal computer non sono stati ancora, e i programmatori sono stati solo chi ha lavorato al COMPUTER.

Nelle ricerche dedicate a conseguenze direttamente psicologiche di una computerizzazione di lavoro l'analisi attenta di parti positive e negative in motivazionale, tseleobrazuyushchy e componenti in funzione di una tal attività è stata effettuata.